La lingerie di San Valentino, secondo l’artista Pietro Terzini

Lingerie di San Valentino? La risposta è Chitè, che quest’anno celebra l’amore digitale e inclusivo con l’artista Pietro Terzini. Il match, archetipo dell’innamoramento 2.0, al centro della lingerie Chitè per San Valentino 2022.

Lingerie San Valentino 2022: l’amore secondo Pietro Terzini

Come celebrare San Valentino 2022 se non con una partnership con l’artista Pietro Perzini? Protagonista della collaborazione è ovviamente la lingerie Chitè, prodotta con tessuti sostenibili certificati e nella migliore tradizione del Made in Italy in laboratori artigianali indipendenti nel cuore delle Langhe, in Piemonte. Il capo di biancheria intima al centro di questa sinergia è l’iconico slip Lover dalle arricciature signature, capo continuativo delle collezioni Chitè che è prodotto con raso di poliestere riciclato certificato Oeko-Tex e con un tassello interno in 100% cotone. 

In occasione di San Valentino, la partnership Pietro Terzini x Chitè Milano reinterpreta lo slip Lover attraverso la visione artistica del giovane creativo italiano per offrire una rilettura spensierata e giocosa degli amori che nascono attraverso le applicazioni social, sfidando così gli stereotipi della tradizione. A veicolare il messaggio del match come archetipo dell’innamoramento 2.0 è la frase “YOU WIN”, ricamabile con l’iconico font di Pietro Terzini sullo slip, e uno speciale packaging (quest’ultimo, concepito esclusivamente per il guerrilla marketing) con la scritta “Break in case of match” (letteralmente, “rompere in caso di match”). Il riferimento, tutt’altro che casuale, rimanda ovviamente al mondo di Tinder e a tutti i match digitali da cui, bene o male assortiti che siano, talvolta può nascere anche un grande amore.

“I messaggi di Pietro Terzini sono semplici e umani, rispecchiano a pieno ciò che desidera la gente oggi: spensieratezza – spiega Federica Tiranti, direttore creativo di Chitè Milano. – Umanità e semplicità sono anche valori condivisi con Chitè perché, proprio come il nostro brand indaga la femminilità oggi, così Pietro cerca di comprendere a fondo le persone, offrendo un’interpretazione molto contemporanea dell’amore e usando un linguaggio molto diretto. La fusione tra Chitè e Pietro Terzini riporta tutto su un piano umano, semplice, diretto e non troppo pesante. Al tempo stesso, è una collaborazione che ci consente di sviscerare più a fondo la doppia anima di Chitè che, oltre a essere una brand di lingerie artigianale è anche una start up innovativa. Da una parte, c’è la tradizione insita nel dna dell’artigianalità che abbiamo sposato supportando atelier indipendenti; dall’altra invece il mondo digitale e smart, la piattaforma MyChitè e il cercare di rendere accessibile il servizio su misura. Una collab che riporta a un amore parlare a ogni forma di amore”.

Il font di Pietro Terzini per personalizzare lo slip Lover sarà disponibile sull’e-commerce di Chitè Milano (www.chite-lingerie.com) a partire dall’11 febbraio 2022. Sarà inoltre possibile richiedere lo stesso ricamo personalizzato anche nel pop up in via Palermo 21 angolo Via Garibaldi a Milano. Il nuovo temporary store, che resterà aperto dal 7 febbraio al 6 marzo 2022, è stato inaugurato da Chitè in collaborazione con il marchio di sex toys Yspot sulla scia del nuovo claim BETTER TOGETHER. Un inno all’amore inclusivo in ogni senso, privo di giudizi e vergogna, e che punta a un benessere unico e su misura per ogni donna.

Lingerie San Valentino 2022: la campagna UNIVERSAL LOVE

Ad accompagnare il mese dell’amore è anche la campagna di San Valentino 2022, con cui Chitè celebra l’amore inclusivo e genderless. Scattata da Andrea Lamedica, la campagna ritrae persone di ogni etnia, età, colore e orientamento sessuale. Strett* in un abbraccio, celebrano il sentimento più nobile con un gesto ancestrale: il bacio. Ed ecco che la forza del messaggio di Chitè si amplifica, indagando ancora più a fondo il concetto di intimità. Better Together!


Universal Love, la nuova campagna di San Valentino, vuole divulgare un messaggio inclusivo che celebra il senso di unione e i sentimenti profondi, lottando con tutto sé stesso contro la rabbia, specialmente dopo il periodo storico che abbiamo vissuto – spiega Chiara Marconi, CEO di Chitè. – Celebra l’amore verso gli altri, indipendentemente da chi sia l’altr*. Ma anche l’amore per sé stesse: così come l’amore non conosce forma e non ha forme, così noi dovremmo imparare ad essere gentili con le forme del nostro corpo, amandoci solamente, con la consapevolezza che possiamo e dobbiamo prenderci cura di noi stesse e del nostro benessere psico-fisico”.

SCOPRI ORA LA LINGERIE CHITÈ

LEGGI ANCHE: