Il massaggio al seno è un rito d’amore per sé stesse (da provare con i cristalli per il gua sha)

Noi di Chitè crediamo che il massaggio al seno sia un grande rito di amore per sé stesse, oltre che di bellezza. Non a caso, nella nostra box MyChitè abbiamo voluto inserire anche l’olio calmante per il seno, che senz’altro vi tornerà utile per provare le tecniche di massaggio che stiamo per proporvi. Le tre metodologie di massaggio che seguono arrivano dalle esperte di GemStone Yoni e, tolto il primo (che è basilare – un ottimo primo approccio per cominciare dunque!), includono anche i cristalli per il gua sha. Queste due paroline rispondono agli antichi ideogrammi cinesi 刮痧, pronunciati appunto “Gua Sha”, e fanno riferimento a una tecnica di massaggio eseguita tramite l’uso della cristalloterapia (la stessa adottata anche nella skincare). Non solo viso, però: dal momento che il gua sha favorisce il flusso sanguigno e l’incanalarsi delle energie, gli esperti lo consigliano anche per il massaggio al seno adoperando dei roller in quarzo rosa o giada. Di sotto, ve ne riproponiamo tre da provare subito!

Massaggio al seno: nozioni base

INIZIA CON IL COLLO. Il massaggio al seno è più efficace quando si inizia prima dalle aree adiacenti. Inizia con il collo, massaggiando verso il basso, in direzione del cuore.

SPOSTATI LATERALMENTE. Successivamente, massaggia i lati del seno e sotto le ascelle. Accarezza leggermente il seno, come se stessi accarezzando un gatto. Sposta la mano in alto sulla parte superiore del seno verso l’ascella, e poi portala in basso verso la parte inferiore in direzione opposta. Poi ripeti a senso invertito per 10 volte e termina con un ultimo colpetto sotto l’ascella.

FAI PRATICA OGNI GIORNO. Per ottenere benefici quotidianamente, esegui questo massaggio basilare ogni volta che togli il reggiseno.

Massaggio al seno: linfatico, per rimuovere le tossine

UTILIZZA DELL’OLIO. Inizia applicando un olio o una lozione delicata sul seno.

ASCELLE. Porta il cristallo per il gua sha sotto le ascelle. Fai scorrere la pietra lateralmente, verso l’area esterna al seno e ripeti per 15 volte.

CAPEZZOLI. Posiziona il cristallo per il gua sha sul capezzolo e massaggia delicatamente verso l’alto fino alla parte superiore del seno. Ripeti 15 volte.

ZONA ESTERNA DEL SENO. Posiziona il cristallo per il gua sha all’esterno del seno e massaggia 15 volte verso l’interno, proprio in direzione della parete toracica.

ZONA INTERNA DEL SENO. Posiziona il cristallo sul lato interno del seno e massaggia la zona con un movimento angolato verso l’alto. Ripeti la stessa sequenza su ciascun seno per 15 volte.

Massaggio al seno: il massaggio Chi, per rassodare

RISCALDAMENTO. Inizia riscaldando il petto per favorire il flusso sanguigno e la circolazione. Metti una mano su ciascun seno (mano sinistra per il seno destro e mano destra per il seno sinistro) e muoviti con un movimento circolare. Fallo per circa 1-2 minuti.

MUOVITI IN MODO CIRCOLARE. Prendi il cristallo per il gua sha, applica un paio di goccine d’olio per il seno e muoviti con un movimento circolare in senso antiorario per il seno sinistro e in senso orario per il seno destro per 3 minuti. Ripeti la stessa sequenza sull’altro seno.

PS. Assicurati di esercitare un minimo di pressione sul seno, così da muovere il tessuto mammario e non solo la pelle. Questo massaggio offre grandi benefici se eseguito prima di andare a letto.

Massaggio al seno: Segui le istruzioni di Gemstone Yoni

LEGGI ANCHE:

Leggi anche

- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli