Come il perizoma ha acquisito una nuova valenza, per le donne

In che modo Chitè fa sì che il perizoma acquisisca una nuova valenza agli occhi delle donne? Per troppo a lungo, la lingerie è stata concepita e commercializzata attraverso la percezione e l’ottica maschile. Esistono infatti tipologie di design femminili che sembrano ancora cristallizzati nel passato, nonché realizzati proprio avendo in mente l’uomo che li guarderà: basti pensare ai perizomi in pizzo o a reggiseni push up esagerati. Certo, anche i boxer da donna sono diventati comuni (noi di Chitè ne abbiamo lanciato uno personalizzabile!), ma i modelli spesso tendono a somigliare alla biancheria intima più tradizionalmente cencepita come “maschile”. E resta quindi un certo gap tra comfort e femminilità. Noi di Chitè Milano abbiamo provato a cambiare prospettiva, e a concepire la lingerie attraverso un’ottica tutta al femminile.

Il perizoma attraverso l’ottica femminile: il significato dell’intimo (femminista)

Dire biancheria intima femminista può significare tante cose. Per alcune, è una liberazione androgina dagli sguardi maschili più maliziosi; per altre, un modo per onorare il comfort. Per altre ancora, è una possibilità per apparire attraenti, garantendo a sé stesse femminilità senza sentirsi per forza mercificate. Le prime due concezioni sono state maggiormente utilizzate durante la seconda ondata di femminismo, quando le donne hanno iniziato effettivamente a preferire i boxer o una lingerie molto semplice come segno di emancipazione femminile. Questo ha significato per molte un totale disprezzo dei perizomi ipersessualizzati.

perizoma donna

Steff Yotka, giornalista di Vogue, ha spiegato a garage.vice.com perché molte donne hanno così tante aspettative dalla lingerie: “La narrativa mainstream su come dovrebbe essere o apparire la lingerie è stata dominata da pochissime voci, ed è ora che i marchi comincino a osservare l’intimo da una prospettiva più diversificata. La biancheria è il capo più intimo per la nostra pelle, è ciò che indossiamo ogni giorno e a cui chiediamo di svolgere tante funzioni, prima di qualsiasi altra cosa che mettiamo indosso. È una grande responsabilità”.

A causa dell’aspetto osé del perizoma, la percezione rispetto a questo capo di lingerie è stata – per gran parte della sua esistenza – associata al sesso. Nel Regno Unito, ad esempio, il Ministro cristiano Oneil McQuick ritiene che l’incremento dell’uso del perizoma sia collegato a un aumento della sessualizzazione nella società. Gli stessi tanga sono visti dagli uomini come un invito al sesso: è vergognoso che uno stupratore che ha violentato una ragazza di 17 anni in Scozia sia stato prosciolto dalle accuse perché “il suo perizoma lo chiedeva”. Il risultato è che ciò che avrebbe dovuto garantire l’emancipazione femminile e celebrare la sessualità femminile, è stato invece strumentalizzato per giustificare l’indesiderata attenzione sessuale maschile.

perizoma donna

Il perizoma è da considerarsi ancora un’arma di seduzione?

Il perizoma può certamente essere uno strumento di seduzione, un simbolo di conclamata sessualità femminile. Tuttavia, qualsiasi sia il potere che il perizoma abbia in sé, ecco che viene rapidamente reinterpretato dall’ottica maschile. Anzi, dal cosiddetto “male gaze”, termine teorico coniato nel 1975 dalla critica cinematografica Laura Mulvey al cinema: “Il male gaze osserva mentre il corpo femminile è osservato”, rendendo così la donna impotente sotto gli occhi di un uomo. Piuttosto che eliminare il perizoma o scegliere di privilegiare un design minimale e semplice, è apparsa oggi una terza opzione: l’accettazione e l’emozione dell’essere donna, con piccoli lussi senza tempo che invitano a celebrare la femminilità. Incoraggiare all’uso del perizoma, reinventare il perizoma per lei, e non più per lui. Chitè Milano ha così ricentrato il perizoma nel mirino dell’ottica femminile.

perizoma donna

Quindi a proposito di perizoma, qual è l’ottica femminile?

La cosiddetta female gaze, che tradurremmo come “ottica femminile”, si concentra sulla donna: ne è il fulcro, i suoi desideri, le sue convinzioni, il suo lusso. La donna non esiste solo perché deve essere guardata. Chitè Milano è creato dalle donne per le donne: separiamo nettamente la moda dalla perversione maschile. Crediamo nel benessere delle donne, fisico e mentale. È per questo che abbiamo concepito un perizoma – semplice, femminile, non ipersessuale – che potesse essere in primis apprezzato dalle donne. È per noi, è solo per il nostro sguardo.

perizoma donna

Il meraviglioso perizoma di Chitè Milano è molto di più. È una lingerie femminista su misura per te: celebra la femminilità e l’amore per se stesse. È realizzato in raso 100% italiano, di altissima qualità, e include un tassello 100% cotone. Che si scelga poi un perizoma di raso o un paio di boxer genderless, è la la complessità delle donne, indipendentemente da ciò che desiderano, che Chitè Milano onora nel suo cuore. “Responsabilizzare te stessa come donna è prenderti cura di te stessa. E chissà che prendersi cura di sé come donna non includa proprio indossare la lingerie”, ha detto la fondatrice di Jonesy Rachel Jones a thecut.com. “Alla fine, sono solo indumenti. Le donne sono complesse. Ed è questa è la chiave”.

SCOPRI I PERIZOMI CHITÈ

- Advertisement -spot_img

♥♥♥