#LoveYourlines, il mantra che ci invita ad amare le smagliature

Era il 2014 quando l’hashtag #LoveYourLines diventò virale su Instagram. Elle.com riporta che un nuovo profilo social, fondato da due donne e madri quali Erika Salazar e Alex Smith, si accingeva a diventare piattaforma di riferimento per migliaia e migliaia di donne che finalmente si sentivano accomunate dalla cosa più naturale al mondo: le smagliature. A quel primo esperimento digitale, hanno fatto poi seguito tantissimi altri. Tutti con una missione specifica: invitarci ad amare le nostre smagliature. Vero, il tutto sembra un’impresa. Ma ci siamo mai chieste perché?

 Cresciamo bombardate da pubblicità di prodotti che promettono di eliminare le smagliature. E passiamo le ore, puntualmente ogni anno in vista dell’arrivo dell’estate, a capire come coprire le smagliature. Ma perché eliminare, perché coprire e nascondere qualcosa che è parte del nostro corpo e – soprattutto – dell’universo femminile a 360 gradi? È esattamente con questa domanda ben fissa in mente che nel 2014 l’hashtag #LoveYourLines è diventato virale, al punto da essere utilizzato ancora oggi che sono passati sei anni da quel momento. Le foto delle smagliature sono persino diventate un cult tra le artiste donne (si pensi alla tendenza glitter-mania, che impazza oggi più che mai), che le reinterpretano in forma creativa dando vita a immagini potenti e di forte impatto inspirational.

Smagliature gravidanza

Photocourtesy: Sarah Shakeel

Smagliature sul seno, sul sedere. Smagliature sulla pancia a seguito di una gravidanza. C’è persino chi ha smagliature sulle ginocchia. Ma perché denigrarle, perché non accettare la magia di Madre Natura che ci dona un corpo e ci invita ad accoglierlo in tutta la sua mutevolezza? Abbiamo già parlato di come prendersi cura del proprio corpo, e noi di Chitè crediamo fortemente che amare le proprie smagliature sia parte di questo processo. Affinché nessun segno – visibile o no che sia – sulla nostra pelle ci faccia mai sentire imperfette e fuori posto. #LoveYourLines è il nostro mantra, e può diventare anche quello di ogni Chitè Girl. Fallo tuo, sperimentalo sui social. Le tue smagliature esistono, e sono belle (e perfette) così e lì dove sono. 

Photocourtesy copertina: @glitterstretchmarks

Federica Caiazzo
Communication Executive at Chitè Milano. Managing Editor of the Lover's Journal.

Leggi anche

- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli